• 31 Gennaio 2023
  • DAL MONDO

Usa, il Senato approva una legge per tutelare i matrimoni gay

Il Senato Usa ha approvato una legge bipartisan per tutelare a livello federale i matrimoni tra persone dello stesso sesso e interrazziali. Lo riporta la Cnn. Il ‘Respect for marriage act‘ è stato approvato con 61 voti a favore e 36 contrari. Fondamentale il sostegno unanime dei Democratici e i 12 sì da parte dei Repubblicani.

Ora provvedimento passa alla Camera che dovrebbe approvarlo entro la fine dell’anno, forse già la prossima settimana, prima di essere firmato dal presidente Biden. Secondo secondo l’US Census Bureau sono oltre mezzo milione, circa 568.000, le coppie omosessuali sposate che vivono negli Stati Uniti.

Grande soddisfazione da parte del presidente Joe Biden

Con l’approvazione bipartisan del Respect for Marriage Act da parte del Senato, gli Stati Uniti sono vicini a riaffermare una verità fondamentale: l’amore è amore, e gli americani dovrebbero avere il diritto di sposare la persona che amano“, questo le parole di soddisfazione espresse da Joe Biden dopo l’approvazione della legge in Senato.

Va sottolineato che l’amministrazione Biden è stata tra i più tenaci sostenitori della legge, in particolar modo dopo la decisione della Corte suprema americana, dello scorso giugno, di rovesciare la sentenzaRoe vs Wade” che garantiva il diritto all’aborto.

Le nozze gay potrebbero essere riconosciute legalmente solo in alcuni Stati

Sebbene la legge non stabilisca l’obbligo nazionale di legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso, richiede di riconoscere le nozze gay da uno Stato all’altro. Quindi, nel caso in cui la Corte suprema dovesse ribaltare la sentenza ‘Obergefell vs Hodges‘ del 2015 che legalizzava il matrimonio tra persone dello stesso sesso, uno Stato potrebbe ancora approvare una legge per vietarlo ma sarebbe tenuto a riconoscere quello celebrato in un altro Stato dove è legale.

Tags

Carlo Saccomando

Classe 1981, giornalista pubblicista. Poco dopo gli studi ha intrapreso la carriera teatrale partecipando a spettacoli diretti da registi di caratura internazionale come Gian Carlo Menotti, fondatore del "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Lucio Dalla, Renzo Sicco e Michał Znaniecki. Da sempre appassionato di sport lo racconta con passione e un pizzico di ironia. Attualmente dirige il quotidiano "Il Valore Italiano".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati