• 4 Dicembre 2022
  • TURISMO

Vacanza in barca a vela, in giro per il Mediterraneo per un’estate indimenticabile

L’estate è quasi arrivata e il caldo si fa sentire. Se state cercando un modo per rinfrescarvi e fare qualcosa di diverso, una vacanza in barca a vela potrebbe fare al caso vostro.

Il Mar Mediterraneo offre molti itinerari interessanti. Potrete scegliere tra l’esplorazione di antiche rovine o la visita di una nuova città ogni sera. Che vogliate rilassarvi sul ponte della vostra barca o fare immersioni, ce n’è per tutti i gusti.

Alcuni itinerari da scoprire

Il Mar Mediterraneo è una delle destinazioni veliche più popolari al mondo. Le acque calde e cristalline e gli splendidi paesaggi sono solo due dei motivi per cui tante persone amano trascorrere le loro vacanze in questo mare. Ci sono diverse rotte che possono essere seguite dai velisti nel Mediterraneo, tra cui la rotta del Mare Adriatico, che percorre la Croazia e l’Italia. È una delle rotte più popolari per i velisti che vogliono sperimentare gli splendidi paesaggi della Croazia e dell’Italia.

La rotta del Mar Egeo attraversa la Grecia e la Turchia ed è un ottimo modo per vedere alcune delle spiagge più belle d’Europa, viaggiando a un ritmo facile e con venti moderati. Infine, la rotta dell’Oceano Atlantico passa per la Spagna e il Portogallo, il che significa che ci saranno molte opportunità di visita lungo questo percorso, così come molti posti per fermarsi a mangiare.

Le barche a vela non sono tutte uguali

Il tipo di barca a vela che sceglierete dipenderà dal vostro budget, dalla vostra esperienza di navigazione e dai vostri piani di utilizzo della barca. Che vogliate una barca nuova o usata, in entrambi i casi si tratta di un investimento ingente, per il quale un’idea può essere quella di informarsi circa i prestiti online, per non privarsi di un’esperienza simile. Se siete principianti e volete imparare a navigare e godervi l’esperienza di stare in acqua, è consigliabile valutare l’acquisto di una barca a vela di seconda mano. Se invece siete velisti esperti o avete accesso a un porticciolo, può valere la pena optare per una barca nuova.

Se si sceglie di acquistare una barca a vela usata, è importante verificarne attentamente le condizioni prima di fare un’offerta. Fate un giro di prova in condizioni di calma per vedere se ci sono piccoli guasti che potrebbero causare problemi in seguito. Investire su una barca a vela non solo salverà le vostre vacanze, ma vi manterrà anche in salute: la vela richiede un notevole sforzo fisico ed è quindi in grado di conciliare l’attività fisica con il bel tempo, con ricadute positive sulla salute.

Di ogni barca vanno prese in analisi le sue componenti principali: scafo, alberi e pennoni, vele, sartiame e chiglia. Lo scafo è il corpo della barca e ospita tutti gli altri componenti. Di solito è realizzato in legno, vetroresina o alluminio ed è progettato per essere leggero e sufficientemente robusto da resistere alle onde e al vento. Gli alberi e i pennoni sono i supporti principali per le vele, che sono attaccate ad essi. Per sartiame si intendono le corde o i fili che tengono in posizione l’albero (o gli alberi) su una barca a vela. La chiglia, infine, è la trave longitudinale che regge il carico dell’imbarcazione e percorre la barca da poppa a prua.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati