• 20 Gennaio 2021
  • FATTI

Video: Ufo? Il Pentagono pubblica tre video di “fenomeni aerei non identificati”

Il Dipartimento della Difesa lunedì ha pubblicato una serie di video che erano stati precedentemente classificati come “fenomeni aerei” – ovvero nel quale sono presenti dei velivoli – “non identificati”. Secondo quanto affermato dal Pentagono il primo dei tre video della Marina statunitense risale a novembre 2004, mentre gli altri due sono stati realizzati a gennaio 2015.

I tre video erano stati precedentemente diffusi senza autorizzazione nel 2007 e 2017 dalla “To the stars Academy”, società ufologica fondata da Matt Skiba, ex chitarrista e cantante del gruppo punk-rock Blink 182, e sono diventati di dominio pubblico a seguito di “un’accurata revisione, il dipartimento ha stabilito che il rilascio autorizzato di questi video non classificati non rivela alcuna capacità o sistema sensibile”.

Nel filmato si vede un pilota della Marina Usa che dopo un paio di tentativi riesce ad inquadrare con la camera a infrarossi un oggetto non identificato che si muove sull’acqua e afferma: “Oh mio dio”. Poi insieme ad un altro pilota in collegamento commenta: “L’hai agganciato (manualmente ndr)?“. Ma la risposta del collega è: “No è l’autotrack.”.

Il dipartimento della Difesa statunitense ha dichiarato di aver autorizzato la diffusione dei video “al fine di chiarire eventuali idee sbagliate da parte del pubblico sul fatto che il filmato che circola fosse o meno reale, o se ci sia o meno altro nei video. I fenomeni aerei osservati nei video rimangono caratterizzati come ‘non identificati’“ha infine specificato.

Carlo Saccomando

Tags

Carlo Saccomando

Leggi ancora