• SPETTACOLI

‘We are the people’ è l’inno ufficiale degli Europei di calcio

Le leggende del rock Bono Vox e The Edge insieme al dj produttore di fama internazionale Martin Garrix hanno dato vita alla canzone che sarà l'inno ufficiale di Uefa Euro 2020

Dopo oltre un anno di attesa tra meno di un mese avranno inizio gli Europei di calcio, manifestazione sportiva che come le Olimpiadi è stata posticipata dal 2020 al 2021 a causa della terribile pandemia diffusa in tutto il pianeta. In occasione del 60° anniversario dalla nascita del torneo la fase finale non verrà disputata in una singola nazione, bensì in 11 differenti città europee, tra cui Roma, per dare vita ad un Europeo che più europeo non si può.

Oggi è stata annunciata l’uscita dell’inno ufficiale di Uefa Euro 2020 dal titolo ‘We are the people‘, un brano nato dalla collaborazione di tre star della musica di livello mondiale: le leggende del rock, nonché membri degli U2, Bono Vox e The Edge insieme al dj producer di fama internazionale Martin Garrix. Il singolo è ora disponibile in streaming e download su tutte le principali piattaforme digitali.

Martin Garrix, Bono Vox e The Edge: il mix perfetto per un brano epico

Sin dalle prime fasi del processo creativo Marin Garrix ha sempre avuto le idee molto chiare sull’artista che avrebbe dovuto cantare ‘We are the people‘: la voce di Bono Vox sarebbe stata perfetta per realizzare l’idea che aveva in mente. Un sogno che si è realizzato quando sia il frontman che il chitarrista degli U2, The Edge, hanno accettato la collaborazione.

Il brano è una miscela perfetta delle sonorità distintive di tutti e tre gli artisti: Bono ha realizzato il testo e alcune melodie insieme a Garrix, mentre The Edge ha impreziosito il brano con i suoi inimitabili riff di chitarra.

Un inno che incita all’unità

«Creare la musica per uno dei più grandi eventi sportivi del mondo insieme a Bono e The Edge è stata un’esperienza incredibile – ha dichiarato Martin Garrix – Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato insieme ed entusiasta di condividerlo finalmente con il mondo!». Il dj olandese, oltre al prezioso contributo nella realizzazione del singolo, ha prodotto anche tutti i temi musicali della manifestazione, inclusi quelli che accompagneranno in campo le squadre.

We are the people‘ è stata realizzata con l’idea che possa essere cantata e condivisa da chiunque, a prescindere dalla propria nazione di provenienza, ma soprattutto è un inno per l’Europa, su cui la competizione calcistica focalizzerà l’attenzione di tutto il mondo. Il brano vuole trasmettere valori importanti come positività, speranza e determinazione, qualità fondamentali sia nella vita che nello sport, ma il messaggio principale che emerge dal testo e dalle immagini del video è quello relativo all’unità e alla coesione dei popoli.

We are the people
Martin Garrix, Martin Garrix e Bono Vox

Il video è un omaggio al calcio femminile e alla nazionale irlandese

Non tutti sanno che Bono Vox è un grande appassionato di calcio, tifoso del Celtic di Glagow e della nazionale di calcio dell’Irlanda (che purtroppo non si è qualificata alla fase finale degli Europei 2020), una particolarità che si evince anche nel video ufficiale: in alcuni frame si vede un vecchio concerto degli U2 nel quale viene lanciata sul palco al frontman una bandiera irlandese che prende al volo e indossa sulle spalle, simbolo dell’orgoglio per il suo amato Paese.

Inoltre in un altro passaggio si vede un cinquantenne con indosso la maglia numero 7 della nazionale irlandese che fa il suo ingresso in campo, in uno stadio senza pubblico, e che dopo una lunga corsa sigla un gol a porta vuota imitando le gesta di un illustre calciatore che 20 anni fa all’Aviva Stadium di Dublino (noto anche con il nome di Lansdowne Road), aveva segnato il gol della vittoria contro l’Olanda in un match decisivo per la qualificazione ai Mondiali del 2002 in Corea del Sud e Giappone. La curiosità è che sia il quasi 50enne (compirà gli anni il prossimo 15 giugno) che il centrocampista irlandese del 2001 sono la stessa persona: si tratta di Jason McAteer, ex giocatore che ha militato in diversi club inglesi come Bolton, Liverpool, Blackburn Rovers, Sunderland e Tranmere Rovers.

Nel filmato oltre alle scene di tifosi che si ritrovano insieme per assistere alle partite di calcio, sono numerose quelle nelle quali si vedono delle ragazze intente a giocare a calcio. Questo perché il messaggio che si vuole trasmettere è quello di uguaglianza tra i generi anche nel mondo del calcio, dove spesso il movimento femminile viene messo in secondo piano, soprattutto nel nostro Paese. Per fortuna negli ultimi anni il calcio femminile in Italia ha fatto passi da gigante sia a livello di visibilità, le partite sono trasmesse su piattaforme satellitari e streaming a pagamento (Sky e Dazn) come nel caso degli uomini, che a livello di impegno da parte dei principali club professionistici maschili: dal 2016 la Figc ha obbligato le società italiane a investire nel calcio in rosa.

Il video del gol decisivo di Jason McAteer contro l’Olanda (1 settembre 2001)

Uefa Euro 2020 sarà il primo Europeo itinerante giocato in un anno dispari

Gli Europei 2020, come per le Olimpiadi l’anno è rimasto lo stesso nonostante si giochi un anno dopo, per la prima volta nella storia di questa competizione si disputerà in un anno dispari e di svolgerà in tutto il continente, con il coinvolgimento di 11 città ospitanti. Questa estate il torneo si svolgerà tra Amsterdam, Baku, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Glasgow, Londra, Monaco, Roma, San Pietroburgo e Siviglia. La gara inaugurale si disputerà l’11 giugno 2021 allo Stadio Olimpico di Roma e vedrà contrapposte Italia e Turchia, mentre la finale si svolgerà allo stadio di Wembley, a Londra, l’11 luglio 2021.

Il testo di “We are the people”

There are million votes in a pull of lights
Electricity in the room tonight
Born from fire
Sparks flying from the sun
Yeah, I hardly know you can confess
I feel your heart beatin’ in my chest
If you come with me
Tonight is gonna be the one

[Pre-Chorus]‘Cause you’re faith in no fear for the fight
You pull hope from the feet in the night
Isn’t you met of you in my mind
Could be mad but you might just be right

[Chorus]We are the people we’ve been waiting for
Out of the rule and the hate war
I mean our love is never seen before
We are the people we’ve been waiting for
We are the people of the open head
The streets of Dublin to Notre Dame
We’ll build it better than we did before
We are the people we’ve been waiting for

[Drop]We are the people we’ve been waiting for

[Verse 2]Broken bells and broken church
Hard that heads isn’t hard that works
From a broken place
That’s where the victories won

[Pre-Chorus]‘Cause you’re faith in no fear for the fight
You pull hope from the feet in the night
Isn’t you met of you in my mind
Could be mad but you might just be right

[Chorus]We are the people we’ve been waiting for
Out of the rule and the hate war
I mean our love is never seen before
We are the people we’ve been waiting for
We are the people of the open head
The streets of Dublin to Notre Dame
We’ll build it better than we did before
We are the people we’ve been waiting for

[Drop]We are the people we’ve been waiting for

Traduzione

Ci sono milioni di voti in un lampo
Elettricità in camera stasera
Nati dal fuoco
Scintille che volano dal sole
Sì, so che ti conosco a malapena ma posso confessare
Sento il tuo cuore battere nel mio petto
Se vieni con me
Stanotte sarà quella giusta

Perché hai fede e nessuna paura di combattere
Calci la speranza dai piedi nella notte
Non ti sei mai incontrato nella mia mente
Potrebbe essere una pazzia, ma potresti avere ragione

Siamo le persone che stavamo aspettando
Fuori dalle regole e dalla guerra dell’odio
Voglio dire, il nostro amore non si è mai visto prima
Siamo le persone che stavamo aspettando
Siamo le persone dalla mente aperta
Le strade di Dublino fino a Notre Dame
Lo costruiremo meglio di prima
Siamo le persone che stavamo aspettando

Siamo le persone che stavamo aspettando

Campane rotte e una chiesa distrutta
Teste dure non è difficile che funzioni
Da un posto distrutto
È lì che si ottengono le vittorie

Perché hai fede e nessuna paura di combattere
Calci la speranza dai piedi nella notte
Non ti sei mai incontrato nella mia mente
Potrebbe essere una pazzia, ma potresti avere ragione

Siamo le persone che stavamo aspettando
Fuori dalle regole e dalla guerra dell’odio
Voglio dire, il nostro amore non si è mai visto prima
Siamo le persone che stavamo aspettando
Siamo le persone dalla mente aperta
Le strade di Dublino fino a Notre Dame
Lo costruiremo meglio di prima
Siamo le persone che stavamo aspettando

Siamo le persone che stavamo aspettando

Articoli correlati