• 20 Ottobre 2021
  • DAL MONDO

William Shatner, il capitano Kirk, è volato davvero nello spazio

Un razzo Blue Origin, compagnia spaziale di Jeff Bezos, ha portato a spasso un passeggero emblematico: l'attore William Shatner, il capitano Kirk della serie Star Trek.

William Shatner ha volato e tutto è andato bene. Forse sarà stato il più tranquillo , lui che ha indossato il costume del Capitano Kirk e ha girato la sua galassia centinaia di volte. A 90 anni, l’attore è diventato anche la persona più anziana a raggiungere lo spazio.

Quello con William Shatner è il secondo volo con passeggeri a bordo

Questo è il secondo volo con passeggeri a bordo per il razzo della compagnia Blue Origin del miliardario Jeff Bezos. Quest’ultimo stesso ha compiuto il viaggio lo scorso luglio. “Sarò stupito alla vista dello spazio. Voglio guardare il globo e apprezzarne la bellezza e la consistenza “, ha detto William Shatner in un video pubblicato da Blue Origin, prima di partire.
Il razzo New Shepard completamente automatizzato e riutilizzabile si è alzato verticalmente alle 16:30 dal Texas occidentale dopo un’interruzione di qualche minuto per un controllo tecnico.

Si compone di un lanciatore e di una capsula dal design ultramoderno, che si stacca in volo. Il razzo è passato per quella che viene chiamata la Linea Karman che, secondo la convenzione internazionale, segna, a un’altitudine di 100 chilometri, il confine dello spazio. I passeggeri possono staccarsi dai loro sedili e galleggiare per alcuni istanti a gravità zero.

L’esperienza dura solo 11 minuti

La capsula è ricaduta sulla Terra, frenata da tre paracadute e un propulsore posteriore. Il lanciatore torna da parte sua ad atterrare automaticamente non lontano dal suo punto di decollo. In totale, l’esperienza è durata solo undici minuti.

Oltre all’attore canadese, erano a bordo altri tre passeggeri. Chris Boshuizen è un ex ingegnere della NASA e co-fondatore di Planet Labs, un’azienda americana che fotografa la Terra in alta risoluzione ogni giorno utilizzando i satelliti.

Glen de Vries è il co-fondatore di Medidata Solutions, un’azienda specializzata in software di monitoraggio di studi clinici per l’industria farmaceutica. Infine, Audrey Powers è una manager di Blue Origin, in particolare responsabile delle operazioni di volo e della manutenzione del razzo.

Tags

Valentina Roselli

Laureata in Scienze Politiche, giornalista, ha iniziato come cronista per importanti testate nazionali e locali, ha collaborato con alcuni periodici di attualità occupandosi di politica ed è stata direttrice editoriale del quotidiano "Notizie Nazionali". Negli ultimi anni ha lavorato come ghostwriter e ha collaborato ad inchieste giornalistiche di attualità per radio e tv online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati