• 16 Gennaio 2021
  • TECH

Xiaomi lancia sul mercato cinese l’orologio intelligente Redmi Watch: costa 40 euro

Le indiscrezioni delle settimane scorse si sono rivelate corrette: il primo smartwatch a marchio Redmi è stato lanciato in Cina insieme alla linea di smartphone Note 9. Il brand di Xiaomi lo ha battezzato Redmi Watch. Il prodotto si caratterizza per il design che ricorda l’Apple Watch e per un prezzo molto competitivo: 299 yuan cinesi, al cambio una quarantina di euro.

Lo smartwatch ha uno schermo quadrato, in vetro curvo ai bordi, da 1,4 pollici. Non mancano le classiche funzioni come il conta passi e il sensore per monitorare il battito cardiaco. Il dispositivo è inoltre impermeabile e supporta sette attività sportive. La batteria promette sette giorni di autonomia, che arrivano a dodici in modalità risparmio energetico.

Redmi Watch

Il Redmi Watch non ha le sembianze di un device premium, al contrario ha un aspetto un po’ plasticoso che però ripaga in termini di leggerezza: appena 35 grammi. Arriva in diverse varianti di colore. La cassa è disponibile in nero, bianco e blu, e il cinturino in silicone aggiunge a questi tre colori anche il verde e il rosa.

Adesso c’è da domandarsi se arriverà in Europa. Un quesito legittimo al quale si risponde ricordando che recentemente sono state avvistate certificazioni di un modello con caratteristiche analoghe che potrebbe essere commercializzato nel mercato europeo come Xiaomi Mi Watch Lite. È quindi plausibile che Redmi Watch sarà riservato all’Asia e arriverà in Europa come nuovo esponente della linea Mi Watch in tempi, ovviamente, tutti da stabilire.

Piero Abrate

pierino

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Leggi ancora