SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Apocalypse Now torna al cinema in versione restaurata

NEW YORK. Nel 1979, 40 anni fa usciva nelle sale cinematografiche uno dei più grandi capolavori della storia del cinema, “Apocalypse Now”, considerato anche il più grande film sulla guerra in Vietnam. Diretto da Francis Ford Coppola, la pellicola esce in una nuova versione, restaurata e in 4K, arrivando in Italia il prossimo autunno, distribuita dalla Cineteca di Bologna. Il montaggio finale, Apocalypse Now-Final Cut, definito da Coppola la “versione perfetta”, è stato presentato per la prima volta la primavera scorsa al Tribeca Film Festival di New York: dura circa tre ore, più lungo quindi della versione originale. Dopo un’anteprima italiana in Piazza Maggiore a Bologna per il festival del Cinema Ritrovato a fine giugno, ha aperto ieri sera il Mantova FilmFest. Il cast d’eccezione di Apocalypse Now riunisce Martin Sheen, Marlon Brando, Dennis Hopper, Robert Duvall, Harrison Ford. Girato nelle Filippine, rappresentò un grande investimento economico per Coppola, che completò il montaggio in due anni. Il film, che racconta del capitano Willard inviato ai confini della Cambogia per una missione segreta consistente nell’uccidere l’impazzito colonnello Kurtz, ottenne otto candidature, vincendo due Premi Oscar, premiato al Festival di Cannes, ha vinto un premio ai David di Donatello, tre candidature, e vinto due Golden Globes.

Loading...

Articoli Correlati