SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Ascolti in tv, la quarantena premia Tv8, Nove e sopratutto Tv2000

È incontrovertibile il fatto che nel nostro Paese in concomitanza con il lockdown stabilito dal governo si sia verificata una crescita esponenziale del consumo di televisione. Nonostante ai tempi del Coronavirus la tecnologia abbia reso possibile la disponibilità sul web di innumerevoli servizi streaming, la cara e vecchia tv continua a focalizzare gran parte dell’attenzione del pubblico, sia per quanto riguarda i contenuti legati all’informazione, che per quelli legati all’intrattenimento.

Il particolar modo un dato relativo agli ascolti televisivi dell’ultimo mese ha sorpreso tutti: quello relativo alla crescita esponenziale dei contenuti legati alla religione. Se le cosiddette tv generaliste continuano a guidare le classifiche Auditel, ci sono dei canali non propriamente considerati ‘principali’, che continuano a segnare record di ascolti. Per rimanere nel campo spirituale è il canale Tv2000 quello che ha registrato il maggior incremento rispetto allo scorso anno, raddoppiando il numero degli ascoltatori. Dietro al canale della Cei sono presenti altre due tv fondate qualche anno fa ma già ampiamente affermate come Tv8 e Nove.

ascolti tv Tv2000

Nelle ultime cinque settimane (dal 9 marzo al 12 aprile) la top 20 dei neo-canali registra sempre il segno più. Dopo Tv8, con 248mila spettatori in media nell’intera giornata (+20.89% rispetto allo stesso periodo di un anno fa) e Nove, con 216mila spettatori (+39.52%), sul terzo gradino del podio troviamo la new entry Tv2000, forte di un palinsesto dedicato alla Chiesa e alle funzioni religiose, ma anche all’intrattenimento composto: con 194mila spettatori di media giornaliera, raddoppia il proprio seguito (+107%) rispetto al 2019, quando era undicesima con 93mila spettatori di media.

Non solo Tv2000 ha beneficiato del periodo pasquale e delle funzioni religiose ma anche la Rai: dopo il grande impatto del rito della Via Crucis (che solo su Rai1 ha sfiorato gli 8 milioni di spettatori e il 26% di share), notevole l’interesse per la Messa di Pasqua celebrata da Papa Francesco: su Rai1 ha raccolto 6,4 milioni di spettatori con il 37.09% (risultando il programma più visto della giornata, dopo il Tg1 della sera e quello delle 13,30) e 441mila su Tv2000. L’anno scorso la Messa di Pasqua fu seguita da 2,3 milioni di persone su Rai1, da 193mila su Tv2000.

Francesco Siliato, responsabile dell’Osservatorio dello Studio Frasi, ha commentato così il boom degli ascolti di Tv2000: “La cospicua crescita è da attribuire alla situazione particolare che si sta vivendo in Italia e nel mondo. La scienza, forse, da sola non basta a risolvere la faccenda e in tanti cercano risposte nella religione e nella spiritualità”.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati