SPORTԑ PRIMO PIANO

Cagliari sempre più sorprendente: 5 gol alla Viola

CAGLIARI. L’undici di Maran continua a sorprendere e a mantenere i piani alti della graduatoria del massimo campionato di serie A. Nella gara di mezzogiorno della dodicesima giornata ha battuto la Fiorentina 5-2, salendo momentaneamente al terzo posto in classifica.

E’ stata una partita memorabile per i rossoblù, nella settimana del 7settantacinquesimo compleanno di Gigi Riva, che ha avuto come protagonista assoluto Radja Nainggolan, con tre assist e un gol favoloso. Il Cagliari vinceva 3-0 già all’intervallo, con le reti di Rog, Pisacane e Simeone, per poi portarsi sul 5-0 grazie a Joao Pedro e all’ex interista. Nel finale, una doppietta di Vlahovic ha reso meno pesante il passivo per i viola.

Si tratta del decimo risultato utile di fila per il Cagliari che strizza l’occhio a un memorabile piazzamento in Europa. Una strada lunga per i rossoblu, tuttavia c’è una statistica che merita attenzione: solo una volta, nella propria storia in Serie A, i sardi hanno collezionato 7 vittorie nelle prime 12 partite disputate in campionato. Era la stagione 1969/70, quella di un irripetibile scudetto che da tempo alimenta le suggestioni in città.

CAGLIARI-FIORENTINA 5-2

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez (83′ Ragatzu), Cigarini, Rog; Nainggolan (78′ Castro); Joao Pedro, Simeone (74′ Cerri). All. Maran.
FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola (46′ Sottil), Castrovilli (67′ Benassi), Badelj, Pulgar, Dalbert; Vlahovic, Chiesa (72′ Ghezzal). All. Montella.
Reti: 17′ Rog (C), 26′ Pisacane (C), 34′ Simeone (C), 54′ Joao Pedro (C), 66′ Nainggolan (C), 75′ Vlahovic (F), 87′ Vlahovic (F).
Ammoniti: Castrovilli (F), Pulgar (F), Nandez (C), Sottil (F)

Articoli Correlati