SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Dopo le prove generali, Ligabue parte con il tour da Bari

REGGIO EMILIA. Luciano Ligabue si è esibito alla Fiera di Reggio Emilia come prova generale dello “Start Tour 2019” in partenza venerdì 14 giugno dallo stadio San Nicola di Bari. Il live è servito al rocker di Correggio ed alla sua band per mettere a punto ogni dettaglio: “Oggi riesco a gestire meglio la differenza tra l’essere su o giù da un palco – ha dichiarato dopo lo spettacolo – ma il live per me resta una sorta di dipendenza, mi diverto in tanti modi ma niente è come un concerto”.

Luciano Ligabue, Star Tour 2019

In scaletta circa 20 brani, oltre ai bis e compresi due medley dei brani più celebrati di una lunga carriera. “Ho iniziato a suonare negli stadi 22 anni fa e la scaletta per questo tipo di concerto è sempre un problema – ha raccontato Ligabue -. Tengo a dare per scontato che verrà a sentirmi anche un pubblico occasionale oltre naturalmente ai fan, e qualcuno che viene la prima volta e forse non tornerà più. Quindi ritengo importante far sentire buona parte del materiale nuovo e alcune tra le canzoni più famose. Questa volta ho trovato l’escamotage dei due medley: uno voce e chitarra (che cambierà praticamente ogni sera, ndr) e uno più rock, in modo da riuscire a fare sentire qualcosa in più e rendere lo spettacolo un pò diverso dal solito”.

Sul palco ci sarà il fedelissimo chitarrista Federico Poggipollini, con cui il Liga festeggia le nozze d’argento, artisticamente parlando. Della band fanno parte anche Max Cottafavi alle chitarre, Davide Pezzin al basso e Ivano Zanotti alla batteria e percussioni.

Le date del tour

14 giugno Bari, Stadio San Nicola
17 giugno Messina, Stadio San Filippo
21 giugno Pescara, Stadio Adriatico G. Cornacchia
25 giugno Firenze, Stadio Artemio Franchi
28 giugno Milano, Stadio San Siro
2 luglio Torino, Stadio Olimpico Grande Torino
6 luglio Bologna, Stadio Dall’Ara
9 luglio Padova, Stadio Euganeo
12 luglio Roma, Stadio Olimpico

Biglietti disponibili su www.ticketone.it

Roberta Bruno

Loading...

Roberta Bruno

Torinese, classe 1961, è maestra professionista di tennis. Da sempre appassionata di musica, ha seguito numerosi concerti di artisti di livello internazionale sia all'Italia, sia all'estero.

Articoli Correlati