SPORTԑ PRIMO PIANO

E’ morto il pugile argentino Juan Domingo Roldan: aveva 63 anni

Juan Domingo Roldan, 63 anni, pugile argentino sulla cresta dell’onda negli anni ’80 quando salì per tre volte sul ring per il titolo mondiale dei pesi medi, è morto oggi per il Covid-19. Lo hanno annunciato fonti mediche.

Da giovedì scorso Roldan era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Iturraspe a Santa Fé, dove era stato ricoverato per complicazioni polmonari ed era risultato positivo al virus.

Juan Domingo Roldan

Soprannominato “Martello” per la pesantezza dei suoi colpi, nel 1984 aveva affrontato Marvin Hagler in un match per il Mondiale, vinto dall’americano. Roldan aveva poi perso, sempre per il Mondiale dei medi, contro Thomas Hearns nel 1987 e contro Michael Nunn nel 1988.

Il suo record da professionista era di 75 incontri, di cui 67 vinti (47 prima del limite) , cinque persi, due nulli e un ‘no contest’. 

Tags

Articoli Correlati