SPORT

Europa League: il Napoli passa ai quarti, l’Inter no

TORINO. Ieri si sono conclusi i quarti di finale di Europa League e le squadre italiane hanno subito due sconfitte dal sapore diverso: il Napoli ha perso per 3-1 in casa del Salisburgo, ma si è qualificato a fronte della vittoria per 3-0 dell’andata, mentre l’Inter è stata eliminata davanti al pubblico dell’Eintracht Francoforte, battuta con il risultato di 0-1.

Il Napoli ha affrontatola trasferta austriaca senza grandi pressioni, la squadra guidata da Ancelotti è riuscita sin da subito a chiudere virtualmente la pratica qualificazione al 14esimo minuto quando Milik ha siglato il momentaneo gol del vantaggio azzurro. Il Salisburgo decide di onorare l’incontro e sopratutto il pubblico presente alla Red Bull Arena, al minuto 25 realizza la rete del pareggio Dabbur. Nel secondo tempo, complice un calo fisico e psicologico dei partenopei, aumenta la pressione dei padroni di casa che con Gulbrandsen sigla il vantaggio e in pieno recupero porta il risultato sul definitivo 3-1 grazie alla marcatura di Leigeb. Il tecnico di Reggiolo a fine partita ha rimarcato che il gol del vantaggio dell’attaccante polacco ha condizionato psicologicamente il corso del match ed ha provocato un calo, e che fosse importante era passare il turno più che raggiungere la vittoria.

Si infrange il sogno europeo per l’Inter che senza carattere e senza gioco subisce una cocente sconfitta a San Siro contro l’Eintracht Francoforte per 0-1. I tedeschi dominano la partita sopratutto sul piano fisico, già al 4′ minuto sfiorano il vantaggio cogliendo una traversa con Sebastien Haller. Questa azione rappresenta il preludio del gol che avviene un paio di minuti dopo: Luka Jovic sfrutta un errore in area di De Vrij e con un preciso pallonetto supera l’incolpevole Handanovic. Durante il proseguo dell’incontro i nerazzurri non riusciranno mai ad impensierire la squadra tedesca, che riesce a realizzare anche il secondo gol, poi annullato per fuorigioco. La squadra ospite ha rischiato più volte di aumentare il bottino di reti, ma grazie alla grande prestazione del portiere nerazzurro il risultato è rimasto invariato. A questo punto tocca pensare al derby di domenica sera, fondamentale per la qualificazione alla prossima Champions.

Nelle altre partite si registra la rotonda vittoria del Chelsea del tecnico italiano Maurizio Sarri che rifila un poker alla Dinamo Kyiv, gli altri inglesi dell’Arsenal si impongono 3-0 contro il Rennes e la clamorosa eliminazione del Siviglia in trasferta a Praga, maturata dopo i supplementari, sconfitta per 4-3 dallo Slavia. Qualificate anche Valencia, Benfica e Villareal. Oggi a Nyon avrà luogo il sorteggio dei quarti.

Tutti i risultati degli ottavi:

Dinamo KyivChelsea0 – 5
KrasnodarValencia1 – 1
SalisburgoNapoli3 – 3
BenficaDinamo Zagabria3-0 Dopo suppl.
InterFrancoforte0 – 1
Slavia PragaSiviglia4 – 3 Dopo suppl.
ArsenalRennes3-0
VillarealZenit San Pietroburgo2-1

Articoli Correlati