SPORT

Fioretto maschile, doppietta azzurra. In finale Cassarà supera Foconi

La Nazionale azzurra di fioretto maschile conquista a San Pietroburgo un oro e un argento. Domani in programma la gare a squadre.

SAN PIETROBURGO. Grande successo per la Nazionale azzurra di fioretto maschile: nella tappa russa del circuito di coppa del Mondo di fioretto maschile Andrea Cassarà si è aggiudicato la finale derby contro Alessio Foconi.

Nella finale dopo un primo slancio iniziale di Cassarà, Foconi è riuscito a rimontare nel punteggio, portandosi sino al vantaggio di 12-9. Da lì la rimonta netta da parte del più esperto tra i due che ha concluso col punteggio di 15-13.

La commozione di Cassarà, abbracciato da Foconi, dopo la vittoria. (Facebook FIS)

IL MOMENTO DEI DUE FIORETTISTI

Il fiorettista dei Carabinieri, ha conquistato il 28esimo successo in Coppa del Mondo nella sua carriera, oltre il 58esimo podio in carriera. Per il 35enne bresciano una vittoria che fa morale visto che non saliva sul gradino più alto del podio in questa competizione dal 6 febbraio 2015.

Alessio Foconi, invece, continua la striscia di risultati positivi con il secondo posto odierno che rappresenta il quinto piazzamento stagionale sul podio, su un totale di sette gare disputate.

IL PERCORSO DI ANDREA CASSARÀ

Alessio Foconi a sx e Andrea Cassarà a dx, premiazione nella gara di fioretto maschile (Facebook FIS)

Andrea Cassarà era giunto in finale grazie alla vittoria in semifinale contro l’olimpionico tedesco Benjamin Kleibrink giunta col netto punteggio di 15-4. L’azzurro nel suo percorso aveva prima superato in un altro derby Lorenzo Nista per 15-9, poi aveva avuto la meglio sul ceco Alexander Choupenitch con il punteggio di 15-13 e agli ottavi con lo stesso punteggio di 15-13, aveva trionfato sull’argento olimpico di Rio 2016, lo statunitense Alexander Massialas. Nell’assalto dei quarti di finale aveva avuto al meglio sul sudcoreano Ha Taegyu per 15-12.

fioretto Cassarà Foconi
Alessio Foconi si produce in un salto plastico (Facebook FIS)

IL PERCORSO SI ALESSIO FOCONI

Alessio Foconi, campione del Mondo in carica e testa di serie numero 1 del ranking, aveva esordito con la vittoria per una sola stoccata di vantaggio, per 15-14, sullo statunitense Philip Shin, proseguendo poi con la vittoria per 15-11 sul francese Jeremy Cadot e con quella sul sudcoreano Lee Kwanghyun con il netto 15-5. Ai quarti ha avuto la meglio per 15-8 sull’ucraino Klod Yunes, e in semifinale ha battuto il francese Erwan Le Pechoux col punteggio di 15-12.

GLI ALTRI AZZURRI

Si fermano invece nel turno dei 16 Giorgio Avola e Daniele Garozzo. Il primo è stato superato per 15-13 dal padrone di casa, il russo Alexey Cheremisinov, mentre l’olimpionico azzurro è uscito di scena sconfitto senza storie per 15-5 contro il francese Erwan Le Pechoux. Stop nel turno dei 32 per Edoardo Luperi, eliminato dal tedesco Benjamin Kleibrink per 15-13 . A fermarsi nel primo turno del main draw, erano invece stati Lorenzo Nista e Guillaume Bianchi.

Erano stati invece sconfitti ieri, alle porte del main draw, sia per Tommaso Marini che Davide Filippi. Stop dopo la fase a gironi per Damiano Rosatelli e Francesco Ingargiola.

Una suggestiva immagine in bianco e nero di una gara di fioretto (Facebook FIS)

LE GARE A SQUADRE DI DOMANI

Domani è in programma la gara a squadre con Andrea Cassarà ed Alessio Foconi che si ritroveranno alleati, assieme ai compagni di Nazionale, Daniele Garozzo e Giorgio Avola. L’Italia è testa di serie numero 2 del tabellone ed attende agli ottavi di finale la vincente del match tra Canada e Belgio.

Tags

Articoli Correlati