AMBIENTEԑ PRIMO PIANOԑ SARDEGNA

Gabriele è il bambino che ha salvato una tartaruga dalla plastica

CAGLIARI. Piccoli ambientalisti crescono, verrebbe da dire. È successo in Sardegna, dove una tartaruga “Caretta Caretta” è stata salvata da un bambino su una spiaggia a Villaputzu, in provincia di Cagliari. Gabriele si è accorto dell’animale, ferito da un amo e intrappolato nella plastica, passeggiando sulla riva. Il piccolo ha riferito quindi ai genitori della tartaruga, che non riusciva a nuotare a causa del groviglio di plastica, i quali hanno contattato il 1515, il numero per le emergenze ambientali. Sul posto sono arrivati gli uomini del Corpo Forestale di Muravera, che hanno soccorso la tartaruga, liberandola dalla plastica. La testuggine presentava anche un amo che le aveva ferito la bocca. Gli uomini della Forestale hanno quindi attivato la “Rete regionale di conservazione della fauna marina”, che ha assicurato l’intervento degli esperti biologi e veterinari del Cres Oristano. Ricoverata in clinica, la tartaruga è stata operata per la rimozione dell’amo. Nei prossimi giorni sarà trasferita in una vasca del Centro di recupero del Sinis, dove rimarrà in osservazione, in attesa di espellere le eventuali plastiche ingerite, e dove sarà monitorata e aiutata nella riabilitazione motoria, per poi essere liberata. Quando ciò accadrà, la famiglia del bambino sarà invitata per l’occasione, e potrà rivedere la tartaruga, battezzata Gabriele, nuotare nuovamente in mare.

Loading...

Articoli Correlati