SPORTԑ PRIMO PIANO

Gol ed emozioni nella sfida tra Atalanta e Verona: 3-2

BERGAMO. Cinque gol e tante emozioni nel secondo anticipo della quindicesima giornata. Nel primo match disputato ieri sera, Inter e Roma avevano chiuso sullo 0-0.

Nel match disputato a Bergamo, invece, a spuntarla è stata l’Atalanta che, due volte sotto nel punteggio, non ha alzato mai bandiera bianca e in extremis ha realizzato la definitiva rimonta per 3-2 grazie alla rete di Djimsiti. Il Verona, avanti con la doppietta di Di Carmine, ha disputato un’altra grande partita ma alla fine si è arreso, a causa anche dell’inferiorità numerica causata dal doppio giallo rifilato a Dawidowicz.

Per gli uomini di Juric si tratta del secondo ko consecutivo, mentre i bergamaschi ritrovano un successo casalingo che mancava da un mese e mezzo e agganciano il Cagliari al quinto posto in classifica, in attesa dell’appuntamento fondamentale in Champions: martedì, in casa dello Shakhtar Donetsk, Gasp si giocherà l’accesso agli ottavi. Dovrà farlo probabilmente senza Ilicic, uscito nel primo tempo per infortunio. Cambio a suo modo decisivo nella sfida di oggi, visto l’ingresso di Malinovskyi, a segno per la prima volta in Serie A e uno dei trascinatori nella seconda frazione di gioco insieme al capitano Gomez, strepitoso nel non mollare mai fino all’ultimo respiro.

Atalanta-Verona 3-2

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Pasalic, Freuler (55′ De Roon), Castagne; Gomez, Ilicic (28′ Malinovskyi); Muriel (77′ Barrow). All. Gasperini
Verna (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Bocchetti (46′ Empereur); Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Pessina (79′ Verre), Zaccagni; Di Carmine (86′ Adjapong). All. Juric
Reti: 23′, 57′ Di Carmine (V), 44′ Malinovskyi (A), 64′ rig. Muriel (A), 93′ Djimsiti (A)
Ammoniti: Hateboer (A), Veloso (V), Bocchetti (V)
Espulsi: Dawidowicz all’85’ per doppia ammonizione

Articoli Correlati