AMBIENTEԑ PRIMO PIANOԑ VENETO

Il Comune di Verona mappa il verde pubblico e lo mette in Rete

VERONA. Ammonta a 4,8 milioni di metri quadrati il patrimonio di verde pubblico di Verona, suddiviso in 1.573 aree. E’ il risultato della mappatura di giardini e parchi cittadini realizzata dall’Amministrazione comunale scaligera. Questi spazi verdi, raggruppati in 19 categorie (dai giardini agli impianti sportivi, dagli orti alle aree cani), sono stati censiti, mappati, georeferenziati, fotografati e messi a disposizione dei cittadini, e da oggi sono a portata di click: basta inserire in un qualsiasi motore di ricerca le parole “mappe Comune Verona” per accedere al portale con tutte le informazioni.

“Mettiamo on line un vero ‘catasto’ dei nostri giardini – spiega l’assessore ai giardini, Marco Padovani -. E’ il frutto di un enorme lavoro di mappatura che ha impegnato per anni gli uffici e che rendiamo pubblico nell’ottica della trasparenza e della condivisione. Parallelamente, sta procedendo l’attività di censimento degli alberi presenti nel nostro Comune: ne abbiamo già catalogati oltre 10 mila su un patrimonio stimato di 40 mila”.

“Grazie a questo sistema di mappatura – ha aggiunto l’assessore all’urbanistica, Ilaria Segala – l’Amministrazione sarà in grado di muoversi più rapidamente nel realizzare quegli interventi che mirano a rendere la città più verde e sostenibile dal punto di vista ambientale. Allo stesso tempo proseguiamo con i progetti ‘Un albero per ogni nato’ e ‘Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana’ che porteranno molte nuove piantumazioni nei parchi pubblici e nelle aree private dei veronesi che aderiranno all’iniziativa”.

Loading...

Articoli Correlati