SPORTԑ PRIMO PIANO

Immobile giura fedeltà alla Lazio: firmato il rinnovo fino al 2025

Il capocannoniere della scorsa stagione di Serie A e il detentore della Scarpa d'oro in maglia biancoceleste ancora per 5 anni.

Senza ombra di dubbio Ciro Immobile è un vero bomber di razza, il numero nove ideale che qualsiasi tifoso al mondo sognerebbe di avere nella propria squadra del cuore. Un giocatore che prima di ottenere alcuni dei più importanti riconoscimenti a livello individuale e i numerosi apprezzamenti da parte della critica sportiva e degli addetti ai lavori ha dovuto peregrinare di città in città prima di approdare nella Capitale, sulla sponda biancoceleste, dove da quattro anni a questa parte ha trovato l’ambiente giusto per poter dimostrare il proprio valore.

Il capocannoniere della scorsa stagione di Serie A, grazie alle 36 reti in 37 match di campionato che gli hanno permesso di eguagliare il primato di reti in una singola stagione della Serie A a girone unico (a parimerito con Gonzalo Higuaín), e il vincitore dell’ambitissima Scarpa d’oro in qualità di migliore marcatore della scorsa stagione calcistica europea, terzo italiano nella storia dopo Luca Toni (2005/06) e Francesco Totti (2006/07), oggi ha firmato il rinnovo di contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2025.

Immobile rinnovo 2025

Ad annunciare il prolungamento è stato Stefano De Martino, direttore della comunicazione del club biancoceleste, intervenuto ai microfoni di ‘Lazio Style Channel‘ : “Devo dare un aggiornamento importante in ottica di calciomercato, non c’è solo quello inerente ai nuovi acquisti, attività che la società sta seguendo, ma riguarda anche trattative interne. La notizia di questa mattina è che Ciro Immobile si è legato alla Lazio a vita per altri cinque anni, fino al 2025: è una scelta professionale, di cuore e familiare“.microfoni di ‘Lazio Style Channel’.

Vogliamo subito annunciarla perché è una notizia di solo qualche ora fa, è importante perché Immobile è attenzionato dalle squadre più importanti visto che è il detentore della Scarpa d’oro -prosegue De Martino -. Con questo atto, la Lazio sottolinea la volontà di cementare quanto svolto nell’ultima stagione per poi migliorare ulteriormente la rosa, tema del quale daremo aggiornamenti nei prossimi giorni. Aspettavamo da tempo questa notizia. Con questa scelta, Immobile ha optato per la Lazio a vita. È un professionista che vuole sempre migliorarsi e vorrà di certo alzare l’asticella in merito ai suoi obiettivi personali“.

Va ricordato che attaccante di Torre Annunziata è stato per ben tre volte capocannoniere nel massimo campionato italiano, nel 2013/14 (22 gol), 2017/18 (29 gol, a pari merito con Mauro Icardi) e 2019/20, miglior realizzatore in Serie B col Pescara allenato da Zeman nel 2011/12 (28 reti), capocannoniere e miglior giocatore del Torneo di Viareggio del 2010 e nella stagione appena conclusa ha messo fine al monopolio firmato Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Luis Suárez, con la piccola parentesi Diego Forlàn, che dal 2007/08 hanno fatto incetta di Scarpe d’oro.

Con i biancocelesti in quattro anni ha realizzato 125 gol in 178 partite, con una media realizzativa di 0,7 reti a match, equivalente a poco più di due marcature ogni tre incontri. Un bottino che gli ha permesso di diventare il terzo marcatore più prolifico di sempre nella storia della Lazio, dietro solamente a Silvio Piola con 159 gol e ad un passo da Beppe Signori con 127 reti, che quasi sicuramente verrà scalzato dalla seconda piazza nella stagione ormai alle porte.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati