• A TAVOLA

Italia batte Danimarca ai fornelli

Italia e Danimarca si sono affrontate a Roma in una appassionante sfida ai fornelli, dove ognuno dei due Paesi ha proposto il meglio delle proprie culture gastronomiche e delle tipicità a tavola. Il confronto, di alto livello, è stato vinto dall’Italia.

A rappresentare il nostro Paese sono stati  Lorenzo Alessio, chef resident dell’Hotel Roma a Cervia e junior coach della Nazionale Italiana Cuochi, e da Gaetano Raguni, general manager della Nazionale italiana. Ad affrontarli sono stati i giovani chef danesi: Mette Dahlgaard, chef del Gemyse, ristorante che si trova nei Giardini di Tivoli a Copenaghen, e a RasmusBundgaard Nielsen, chef del ristorante stellato Gastronomie ad Aarhus.

L’Italia ha trionfato con fregula sarda con halibut danese, lime e pancetta affumicata danese e con un secondo piatto di roastbeef di filetto danese con aceto balsamico, crema di formaggio e riso allo zafferano fritto. Molte apprezzate anche le proposte del team danese che ha ben rappresentato lo stile della cucina new nordic con un torchon di halibut danese con erbe, cavolo, salsa al burro e kimchi e un piatto di pancia di maiale danese frollato con sedano in fieno, patate fermentate e vitellino danese con salsa al malto.

La sfida ha visto la presenza e la partecipazione attiva alle degustazioni delle Altezze Reali di Danimarca, il Principe Ereditario Frederik e la Principessa Ereditaria Mary, che hanno dapprima incontrato gli artigiani del gusto danese – presenti a Roma una schiera di produttori di carne, granchi, salmone, gin, formaggi, birra nonché broccoli e cipollotti.

Il presidente della giuria internazionale, Rocco Pozzulo che guida la Federazione Italiana Cuochi, ha sottolineato la grande qualità dei team e le novità dei menu in gara. La Federazione Italiana Cuochi ha infine donato alle Loro Altezze Reali di Danimarca, il Principe Ereditario Frederik e la Principessa Ereditaria Mary, le divise ufficiali della squadra tricolore.

Tags

Lascia un commento

Articoli correlati