CRONACHESPORT

Juve-Napoli per cuori forti, rimonta partenopea sul 3-3 beffata da un autogol

TORINO. Una partita memorabile, storica. Una montagna russa, come ha detto Higuain al triplice fischio.

Con un finale amarissimo per il Napoli segnato dall’autorete di uno dei suoi giocatori simbolo. Koulibaly, l’uomo che a Torino segnò una rete decisiva qualche anno fa, questa volta sbaglia porta al penultimo minuto di recupero vanificando una clamorosa rimonta da 0-3 a 3-3 del Napoli.

Articoli Correlati