SPORTԑ PRIMO PIANO

La Roma affonda a Parma (2-0), la Juve soffre ma batte il Milan (1-0)

PARMA. Dopo 3 vittorie consecutive si ferma la Roma, sconfitta 2-0 a Parma grazie alle reti di Sprocati e Cornelius. Successo importante per i gialloblù, che volano all’ottavo posto in classifica, a soli due punti dal Napoli.

Primo tempo a ritmi non elevatissimi. Ci prova con più convinzione il Parma, che però al 43′ deve rinunciare a Gervinho, infortunato. Al posto dell’ivoriano entra Sprocati, subito nel vivo del gioco. Anche la Roma è costretta a un cambio, quando Spinazzola si ferma per un problema muscolare. Nella ripresa le due squadre cercano la vittoria: la Roma va vicina alla rete con una punzione potente di Kolarov, che si stampa sul palo. A colpire è allora il Parma, che trova il vantaggio grazie a Sprocati al 68′. Fonseca, che nel frattempo aveva inserito Under, manda all’attacco la squadra, che viene punita, dopo un paio di miracoli di Pau Lopez, a tempo scaduto anche da Cornelius. Finisce 2-0 per il Parma, altro stop per la Roma dopo quello in Europa League contro il Gladbach.

Parma-Roma 2-0

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Gagliolo (83′ Bruno Alves); Kucka, Scozzarella (71′ Barillà), Hernani; Kulusevski, Cornelius, Gervinho (45′ Sprocati). All.: D’Aversa.
ROMA (4-3-3): Pau Lopez; Spinazzola (26′ Santon), Fazio (71′ Diawara), Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore (65′ Under), Kluivert; Dzeko. All.: Fonseca.
Reti: 68′ Sprocati, 93′ Cornelius.
Ammoniti: Zaniolo (R), Scozzarella (P), Barillà (P), Hernani (P), Kluivert (R), D’Aversa (P).

TORINO. Una rete di Dybala, entrato al posto di un deludente e deluso CR7, basta alla Juve per vincere 1-0 e ritrovare la vetta della classifica. Cade ancora il Milan, protagonista di una grande partita e frenato dalle tante parate di Szczesny. Al 55’ l’episodio chiave: Ronaldo esce e va direttamente negli spogliatoi, lasciando il posto all’argentino che firma, 22 minuti dopo, il gol-vittoria

Juventus-Milan 1-0

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (70′ Rabiot); Bernardeschi (61′ Douglas Costa); Higuain, Ronaldo (55′ Dybala). All. Sarri.
MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Paquetà (85′ Rebic), Bennacer, Krunic (61′ Bonaventura); Suso, Piatek (67′ Leao), Calhanoglu. All. Pioli.
Rete: 77′ Dybala.
Ammoniti: Krunic (M), Bennacer (M), Cuadrado (J), Hernandez (M), Suso (M), Calhanoglu (M).

Articoli Correlati