SPORTԑ PRIMO PIANO

La Sampdoria si aggiudica il match salvezza a Ferrara: 0-1

FERRARA. Nel posticipo del lunedì dell’undicesima giornata di serie A, basta poco più di un minuto a Caprari per lasciare il segno e regalare tre punti pesantissimi alla Sampdoria. L’ex giocatore del Pescara, subentrato a Bonazzoli al 44′ della ripresa, consegna a Ranieri la prima vittoria sulla panchina blucerchiata e ai doriani il primo successo esterno di un campionato sin qui avaro di soddisfazioni. Il suo gol arriva nel primo dei cinque minuti assegnati nel finale di partita dall’arbitro Chiffi di Padova.

La squadra blucerchiata lascia così l’ultimo posto in classifica raggiungendo a quota 8 punti i “cugini” del Genoa. L’ultimo posto è ora occupato proprio dalla compagine ferrarese guidata da Leonardo Semplici, ferma ancora a quota 7. 

Spal-Sampdoria 0-1

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari (40′ st Jankovic), Igor; Strefezza, Valoti (23′ st Missiroli), Murgia, Kurtic, Reca; Moncini (16′ st Floccari), Petagna.
Sampdoria (4-4-2): Audero; Depaoli, Ferrari, Colley, Murru; Thorsby, Ekdal, Vieira, Jankto (29′ st Augello); Gabbiadini (26′ st Ramirez), Bonazzoli (44′ st Caprari).
Rete: 91′ Caprari.
Ammoniti: Depaoli (Sa), Igor (Sp) e Kurtic (Sp).

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati