• 25 Settembre 2022
  • SPORT

L’Italia del calcio all’esame di tedesco a Bologna

Bologna. Girone di ferro per l‘Italia del calcio che debutta contro i tedeschi di Flick nella Nation League questa sera, alle 20,45, allo stadio di Bologna.
Roberto Mancini avrebbe preferito inaugurare e soprattutto festeggiare le sue 50 partite da Ct con meno problemi e stress. Nella conferenza stampa che precede la partita ha messo le mani avanti dicendo “Ci vuole tempo; sappiamo che ci sarà da soffrire dopo la mancata qualificazione ai mondiali in Qatar. Non è semplice. I giovani che ho chiamato hanno bisogno di tempo e di fiducia”. È inutile nascondere che intorno alla nazionale italiana, dopo l’euforia per la vittoria dell’Europeo di un anno fa, ora ci sono problemi; infatti diversi giocatori, lamentando infortuni, hanno abbandonato il ritiro e Mancini dovrà fare la squadra  con quelli che sono rimasti.

I maggiori problemi riguardano l’ attacco che al momento può contare solo su Belotti e Immobile. Il laziale però è assente perché infortunato. Trovare attaccanti per la squadra azzurra è tutt’altro che facile in quanto nelle maggiori formazioni del campionato gli uomini goal sono quasi tutti stranieri. Il vero problema dell’Italia è che non possiede giocatori di autentico talento, dei veri toplayer.

Le formazioni in campo al Dall’Ara

Gli azzurri si presenteranno con numerose novità e dovrebbero schierarsi con questo undici, che offre un segno della rivoluzione in essere.

Italia Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Spinazzola; Locatelli, Cristante, Tonali; Politano, Scamacca, Pellegrini.

Germania: Neuer; Kehrer, Süle, Rüdiger, Raum; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Muller, Sané; Werner.


Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati