SPORTԑ PRIMO PIANO

Mondiale U17: l’Italia vola agli ottavi con un gol di Udogie al 94′

Negli ultimi tempi non solo la Nazionale di Roberto Mancini riesce a far risultato e convincere il pubblico. Al Mondiale Under 17, che si sta svolgendo in Brasile, l’Italia U17 vince la seconda partita del girone contro il Messico per 2-1 e si qualifica con una giornata di anticipo agli ottavi di finale.

Gli azzurrini guidati dal ct Carmine Nunziata riescono ad agguantare la vittoria in pieno recupero, in un match dal finale rocambolesco: al 92′ Alvarez, incuneatosi in aria grazie ad una serie di dribbling e ad un tocco fortuito del trequartista azzurro Tongya, riesce a liberarsi sul vertice sinistro dell’area piccola e con un preciso diagonale radente fulmina il portiere Molla. Il team italiano non molla e dopo la ripresa del gioco si fionda nell’area avversaria e Oristanio, subentrato nella ripresa, liberatosi al limite dell’area riesce a trovare con un preciso rasoterra Udogie, solo al centro, che con un preciso piattone anticipa il difensore avversario e beffa Garcia. Una rete in piena zona Cesarini che regala la qualificazione agli azzurri.

Highlights del match tra Italia e Messico (Youtube FIFA)

Prima del finale al cardiopalma l’Italia aveva giovato un buon match, trovando la rete del vantaggio ad un quarto d’ora dal termine grazie alla rete di Gnonto, su servizio di Udogie, quest’ultimo senza ombra di dubbio “man of the match“. C’è da evidenziare inoltre le ottime prove dei due estremi difensori: al 38′ Molla salva con una grande prodezza il risultato intuendo un rigore calciato forte alla sua sinistra da Luna, penalty assegnato dopo una consultazione VAR a causa di un fallo di Ruggeri, che dagli sviluppi di un calcio piazzato salta con il gomito alto e colpisce al volto Munoz. Mentre il portiere messicano Garcia al 55′ para un preciso colpo di testa di Lamanna, che sarebbe finito a fil di palo, in basso sul lato destro della porta.

italia u17 udogie
Degnand Wilfried Gnonto, attaccante classe 2003 dell’Inter (Twitter FIFA)

Grazie a questo importante successo l’Italia si qualifica in anticipo agli ottavi. Nell’ultima partita del girone sarà impegnata contro il Paraguay (domenica 3 novembre a Brasilia, alle 24 italiane), per determinare il primo posto del girone F. I sudamericani nel match di ieri hanno trionfato per 7-0 contro la cenerentola del girone, le Isole Salomone (12 gol subiti e 0 realizzati nei primi 2 incontri).

Nel caso di qualificazione come prima del girone gli azzurri incontrerebbero la seconda del gruppo E, ancora da stabilire tra Spagna, Argentina e Tajikistan. Mentre nell’eventualità del secondo posto troverebbero sul proprio cammino la seconda del gruppo B, dove la Nigeria è già matematicamente prima e nel quale sono ancora aperti i giochi tra Ecuador, Australia e Ungheria.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati