CRONACHEԑ CALABRIA

Nuove indagini nell’ospedale calabrese di Serra San Bruno

VIBO VALENTIA. Un nuovo caso di malasanità è stato scoperto dai carabinieri del Nas di Catanzaro e della Compagnia, durante un’ispezione all’interno dell’ospedale di Serra San Bruno, comune della provincia di Vibo Valentia. Sono state riscontrate diverse carenze igienico strutturali, ma non è la prima volta che accade in questo ospedale. L’ispezione, infatti, è stata disposta dopo che era stato denunciato il caso della salma di un paziente rimasta bloccata per ore nel reparto in cui era avvenuto il decesso, a causa della rottura dell’ascensore. “Le criticità strutturali riscontrate sono addebitabili al vetusto immobile in cui è ospitato l’ospedale, risalente agli Anni Settanta. All’esito del controllo verranno segnalati alle competenti Autorità alcuni dirigenti, funzionari e medici per le rispettive competenze. Inoltre, saranno interessati i competenti uffici regionali e provinciali per i provvedimenti di competenza e per l’adeguamento delle strutture alle normative vigenti”, riporta un comunicato dell’Arma.

Articoli Correlati