SPORTԑ PRIMO PIANO

Qualificazioni Europei, l’Italia si diverte con la Bosnia: 3-0

ZENICA. È show azzurro in quel di Zenica. L’Italia domina in lungo e in largo nella partita valida per le Qualificazioni agli Europei 2020 in casa della Bosnia: vittoria per 3-0 per gli azzurri che continuano ad esaltarsi. Fino ad ora, dunque, solo successie per gli azzurri di Roberto Mancini, successi che riscrivono la storia della Nazionale. Nemmeno l’ostacolo Bosnia, avversaria estromessa dai vertici del girone e obbligata a cercare fortuna a marzo in Nations League, complica i piani della nostra Nazionale che di fatto passeggia a Zenica.

Termina con un risultato rotondo che ribadisce il valore di un gruppo mai appagato dalla leadership assoluta: nove vittorie su nove 9 nelle qualificazioni, striscia inaugurata un anno fa (1-0 agli Stati Uniti in amichevole) che vale un record per Mancini. Sono 10 i successi consecutivi, superato il primato di Pozzo targato 1938/39. Nuova festa per gli Azzurri che dominano e segnano con Acerbi, Insigne e Belotti, trio applaudito pure dal pubblico di casa. E lunedì a Palermo contro l’Armenia andrà in scena l’ultimo abbraccio a questa Nazionale, sempre più bella sulla strada dell’Europeo dove sarà testa di serie al sorteggio della fase finale.

Bosnia-Italia 0-3

Bosnia (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic (61′ Saric), Pjanic (77′ Jajalo), Cimirot; Visca (61′ Hodzic), Dzeko, Krunic. Ct Prosinecki
Italia (4-3-3): Donnarumma (88′ Gollini); Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson; Tonali, Jorginho, Barella; Bernardeschi (75′ El Shaarawy), Belotti, Insigne (86′ Castrovilli). Ct Mancini.
Reti: 21′ Acerbi, 37′ Insigne, 53′ Belotti
Ammoniti: Bernardeschi (I), Bonucci (I), Kovacevic (B)

Articoli Correlati