SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Sanremo 2020, ascolti sorprendenti nella terza serata

Se nelle prime due serate il Festival di Sanremo 2020 ha conquistato tutti, a suon di telespettatori incollati davanti allo schermo, in molti si sarebbero aspettati un leggero calo negli ascolti della terza serata andata in scena ieri al teatro Ariston e in onda sugli schermi di Rai .

Nonostante la pioggia di critiche ricevute alla vigilia per l’affermazione di Amadeus in riferimento a Francesca Sofia Novello e la famosa affermazione del merito di saper stare “un passo indietro” rispetto al fidanzato Valentino Rossi, gli scettici si sono dovuti ricredere anche questa volta.

Il conduttore del Festival di Sanremo 2020, Amadeus (Twitter)

Non è bastata l’assenza di Fiorello e una serata dedicata alla celebrazione dei 70 anni del Festival attraverso i duetti cover dei successi più famosi della storia “sanremese” a far desistere i telespettatori ad assistere alla serata di mezzo. I dati auditel mostrano come gli ascolti continuino a crescere costantemente: se nella prima serata si era registrato il 52,2% di share (risultato migliore dal 2005) e nella seconda il 53,3%, la terza serata supera i 9,8 milioni di spettatori e registra il 54,5% di share.

Nel dettaglio la prima parte ha ottenuto 13.533.000 spettatori (53.62% di share), mentre la seconda parte 5.652.000 spettatori (57.07% di share).

sanremo 2020 terza serata

Un risultato straordinario che la fa diventare la terza serata più vista degli ultimi 23 anni. L’ultima più vista era stata la terza serata del Festival di Sanremo del 1997, condotto da Mike Bongiorno e Piero Chiambretti, affiancati da Valeria Marini, e vinto a sorpresa dai Jalisse con il brano “Fiumi di parole“.

A compensare la mancanza di Fiorello ci ha pensato la presenza al fianco del presentatore di Georgina Rodriguez, fidanzata di Cristiano Ronaldo presente in platea, e della conduttrice albanese Alketa Vejsiu. Tra gli special guest si è distinta la presenza di Roberto Benigni, che si esibito in un monologo di circa quaranta minuti, oltre a quella del cantautore britannico Lewis Capaldi, di Mika, di Gaia Girace Margherita Mazzucco, protagoniste della fiction “L’Amica geniale 2“, e di Tiziano Ferro, ospite fisso di questa edizione

Inoltre hanno fatto il loro ingresso a sorpresa sul palco sette famosissime rappresentanti della canzone italiana: Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Elisa, Fiorella Mannoia, Giorgia e Gianna Nannini. Le cantanti hanno avuto l’opportunità di promuovere uno speciale evento che si terrà, a Campovolo, il 19 settembre 2020 dal titolo “Una, Nessuna, Centomila”, il concerto contro la violenza sulle donne presentato alla terza serata di Sanremo 2020.

Per quanto riguarda la classifica finale della terza serata ha trionfato Tosca, in coppia con Silvia Perez Cruz, con il brano “Piazza grande” dell’indimenticato Lucio Dalla. Seconda piazza per Piero Pelù, in duetto virtuale con Little Tony, che ha cantato “Un cuore mattto“, gradino più basso del podio per i Pinuini tattici nucleari con un medley di famosi canzoni sanremesi dal titolo “Settanta volte

Carlo Saccomando

Articoli Correlati