SPORT

Scherma paralimpica: bronzo per la squadra di fioretto maschile

PISA. Si è conclusa in bellezza la tappa italiana, disputatasi a Pisa, di Coppa del Mondo di scherma paralimpica, grazie alla conquista del terzo posto da parte della squadra di fioretto maschile.

Il team azzurro guidato dal CT Simone Vanni, composto da Matteo Betti, Emanuele Lambertini e Gianmarco Paolucci , alla vigilia di gara aveva dovuto fare a meno di Marco Cima a causa di un attacco influenzale. Nonostante la defezione i fiorettisti tricolore sono saliti sul terzo gradino del podio grazie al successo contro la Francia, nella finale per il terzo e quarto posto, col punteggio di 45-40. In precedenza, avevano esordito con la vittoria sulla Gran Bretagna ai quarti per 45-39, poi erano stati fermati sul 45-43 dalla Russia nell’assalto di semifinale. La finale è stata vinta dalla Cina per 45-37 sulla Russia. “E’ un risultato per noi positivo – hanno commentato i tre atleti dopo la premiazione – che vogliamo dedicare a Mirko, un ragazzo di 14 anni di Siena, schermidore ed appassionato di questo sport, che ci ha prematuramente lasciati in settimana. E’ una dedica a cui teniamo particolarmente con la quale mandiamo un abbraccio alla famiglia ed a tutto il Cus Siena“.

Fioretto maschile paralimpico (BIZZI/Fie)

Nella spada femminile, l’Italia ha concluso al decimo posto. Il quartetto del CT Francesco Martinelli composto da Sofia Brunati, Sofia Della Vedova, Alessia Biagini e Rossanna Pasquino, dopo essere state sconfitto dalla Cina per 45-15 nel turno delle 16, ha subìto il 45-40 dal Brasile.

Articoli Correlati