SPORTԑ PRIMO PIANO

Soltanto in zona Cesarini il Milan piega l’Udinese: 3-2

MILANO. Gol ed emozioni a San Siro nel lunch match della 20^ giornata. La spunta, con il punteggio di 3-2, il Milan in extremis, trascinato dalla doppietta di Rebic, rimasto a secco e coinvolto con il contagocce nel girone d’andata dei rossoneri. Il croato entra a inizio secondo tempo e annulla immediatamente il vantaggio segnato dall’Udinese al 6’ con Stryger Larsen. Dopo il botta e risposta Theo Hernandez-Lasagna, poi, l’ex Eintracht si prende la responsabilità dell’ultimo forcing dei padroni di casa e con il mancino trova la rete – e la doppietta – da tre punti che proiettano la squadra di Pioli a -1 dalla zona Europa.

Milan-Udinese 3-2

Milan (4-4-2): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo (77′ Krunic), Bennacer, Kessié, Bonaventura (46′ Rebic); Ibrahimovic, Leao. All. Pioli
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck (78′ Nestorovski); Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema (88′ Ter Avest); Okaka (92′ De Maio), Lasagna. All. Gotti.
Reti: 6′ Stryger Larsen (U), 48′, 93′ Rebic (M), 71′ Theo Hernandez (M), 85′ Lasagna (U).
Ammoniti: Sema (U), Bennacer (M), Conti (M), Ibrahimovic (M), Castillejo (M).

Articoli Correlati