• SPORT

Tiro con l’arco, in Coppa del Mondo a Medellin tre medaglie per l’Italia

MEDELLIN (COLOMBIA). Si conclude in bellezza la prima tappa di Coppa del Mondo che si è disputata a Medellin, in Colombia, grazie alla vittoria di tre medaglie per il team Italia, che torna a casa con un bilancio più che positivo nelle gare a squadre.

L’ORO NEL COMPOUND MASCHILE

La medaglia dal metallo più ambito è stata conquistata dalla squadra maschile di compound, composta da Sergio Pagni, Federico Pagnoni e Viviano Mior. I tre arcieri azzurri hanno avuto la meglio nella finalissima contro la Francia di Peineau, Deloche e Boulch con il punteggio di 234-231.

Un successo in rimonta per gli italiani, che si trovavano sotto di due punti (59-57) dopo le prime sei frecce, ma nel finale trovano il ritmo e la concentrazione giusta, tale da mettere sotto pressione i transalpini e farli crollare.

Le azzurre del compound festeggiano il bronzo a Medellin
Le azzurre del compound festeggiano il bronzo a Medellin (FITArco)

BRONZO NEL COMPOUND FEMMINILE

Nella prima finale di giornata le ragazze del compound femminile si aggiudicano il bronzo. Il terzetto formato da Anastasia Anastasio, Marcella Tonioli e Sara Ret si aggiudica la finale per il terzo posto contro il Perù di Ariaga Hurtado, Canevaro Guevara e Palomino Gutierrez, in una gara dominata dall’inizio alla fine e conclusasi con il perentorio 222-195.

tiro con l'arco medellin medaglie
Le azzurre del ricurvo Vanessa Landi, Lucilla Boari e Tatiana Andreoli (FITArco)

L’ARGENTO NELL’OLIMPICO FEMMINILE

Nella giornata conclusiva di domenica l’Italia femminile dell’arco olimpico non riesce nell’impresa di battere nella finale la corazzata Corea del Sud. Le fortissime asiatiche, composte dal trio Chang, Choi e Kang, superano Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Vanessa Landi per 6-0.

  • Le azzurre del ricurvo nella sfida contro la Spagna
  • Le azzurre del ricurvo nella sfida contro la Spagna (FITArco)

LE PROSSIME TAPPE DI COPPA DEL MONDO

La prossima tappa della World Cup si svolgerà a Shanghai, in Cina, dal 6 al 12 maggio, dove però l’Italia non sarà presente. Successivamente arriverà la terza tappa in Turchia, ad Antalya, dal 20 al 26 maggio e infine a Berlino, in Germania, dal primo al 7 luglio.

Tutti i punti accumulati nelle varie tappe consentiranno ai migliori in classifica sia nell’arco olimpico che nel compound di accedere alla finale che si disputerà a inizio settembre in luogo ancora da definire. La terza tappa di coppa ad Antalya rappresenterà invece l’ultimo test in vista dei Campionati Mondiali (10-16 giugno) a ‘s-Hertogenbosh, in Olanda, che assegneranno anche i pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Tags

Articoli correlati