• 24 Settembre 2021
  • A TAVOLA

Un’estate fresca e golosa senza accendere forno e fornelli

D'estate abbiamo voglia di cibi freschi e veloci da preparare: cosa possiamo proporre sulle tavole degli italiani che non comporti l'utilizzo dei fornelli?

Abbiamo sempre pensato che l’uso del forno e dei fornelli ci portasse alla preparazione di piatti prelibati e solo il pensiero di preparare un pasto senza il loro prezioso aiuto potrebbe portarci a momenti di sconforto. Il forno a microonde, nelle sue versioni migliori, sostituisce il tradizionale e dimezza tanto i tempi di cottura quanto quelli di preparazione, ma il risultato sono sempre piatti caldi.

D’estate abbiamo voglia di cibi freschi e veloci da preparare e poiché la cottura necessita di tempo abbiamo bisogno di buone idee per sopravvivere all’estate con tutta l’intenzione di cucinare poco e mangiare di gusto.

La soluzione esiste

Molti popoli non usano il fuoco per preparare piatti buonissimi, il sushi giapponese, il gazpacho spagnolo o la guacamole dal Messico, per citarne alcuni. E noi in Italia cosa possiamo proporre sulle nostre tavole senza usare i fornelli?

Nel nostro Paese la dieta mediterranea è sempre stata un gran cavallo di battaglia ed uno dei motivi per i quali siamo conosciuti nel mondo. La coltivazione di frutta e verdura regala prodotti di ottima qualità in tutte le nostre regioni, soprattutto nel Sud baciato dal sole, ed il risultato sono ottimi ortaggi con i quali preparare deliziosi piatti estivi.

Senza essere grandi chef, con un po’ di fantasia e passione, riusciamo a mettere in tavola una varietà notevole di piatti golosi e gustosi. D’estate possiamo acquistare frutta e verdura di stagione, spesso a km zero, importante per la nostra salute e pure per il nostro portafoglio, che di questi tempi non è irrilevante.

Chi ha la fortuna di possedere un orticello sa bene che raccogliere e cucinare regala una duplice soddisfazione per il premio al lavoro svolto ed il gusto ineguagliabile del prodotto, ma sono in pochissimi a godere di questo privilegio; soprattutto nelle grandi città, per quanto si cerchi di attrezzare il proprio balcone, bisogna trovare altre soluzioni.

Una potrebbe essere la spesa ai banchi ortofrutta di un mercato contadino vicino a casa, dove rifornirsi di prodotti genuini seguendo la stagionalità ed il corretto grado di maturazione. Purtroppo nei grandi supermercati è più difficile trovare prodotti di qualità ma è più pratico e veloce. Un’altra opzione preferibile rimane il negozio di frutta e verdura sotto casa.

Fatta la spesa non ci resta che preparare qualche piatto semplice: di seguito qualche idea da mettere in tavola, facile e sfiziosa.

forno
Un’insalata gourmet con valeriana, rucola, melograno, fragole, cetrioli, ravanelli, pomodorini, zucchine, peperoni e formaggio (Pexels)

Le insalate ci vengono in aiuto

Ecco qualche esempio:

  • Insalata tonno e pomodori datterini a cui aggiungere pomodori secchi, olive nere e/o taggiasche
  • Insalata con formaggio feta, cipolle crude, olive nere, cetrioli
  • Insalata finocchi e arance
  • Insalata rucola e melone

Possiamo inoltre unire all’insalata fragole, fichi o avocado, a seconda delle nostre preferenza ed avremo piatti diversi dal solito. Se poi aggiungiamo la frutta secca – noci, nocciole, mandorle, pinoli, arachidi, pistacchi – regaliamo un gusto ancora diverso, dalle proprietà antiossidanti, ricco di vitamine – B ed E – e sali minerali, oltre che fibre.

Anche piatti di formaggio accompagnati a marmellata di fichi, cipolle o miele. Se date uno sguardo al Web troverete centinaia di combinazioni differenti, piatti unici, freddi per un estate fresca e gustosa senza fatica, ma soprattutto senza forno e fornelli.

Cristina Baron

Nata a Brescia, a 18 anni mi sono trasferita a Londra per un periodo. Al ritorno ho conseguito a Milano la laurea in Scienze Politiche con indirizzo internazionale pubblicistico. Vivo a Torino da 30 anni ed ho un figlio. Mi sono sempre occupata di scrittura anche ricoprendo ruoli imprenditoriali. Ho scritto e pubblicato due romanzi e ne ho altri nel cassetto. Il mio lavoro, la mia vita sono da sempre accompagnati da incessante curiosità ed inguaribile passione.

Articoli correlati