INTERVISTESPECIALE ETNA COMICS

Etna Comics: l’incontro con Giancarlo Esposito a Catania

L'attore che presta il volto a Gus Fring nella serie TV Breaking Bad è stato uno degli ospiti di Etna Comics 2019: ecco cosa ci ha raccontato.

Siamo stati abituati a vederlo nei panni dell’elegante, freddo e terribile distributore di metanfetamina Gus Fring (nelle serie televisive Breaking Bad e Better Call Saul), il sorridente Giancarlo Esposito è stato uno degli ospiti dell’ultima edizione di Etna Comics. Prima di continuare, vi consigliamo di dare un’occhiata al reportage del festival del fumetto e della cultura pop di Catania e alla nostra intervista dei Lacuna Coil.

Abbiamo avuto il piacere di seguire la conferenza stampa di Esposito e di incontrarlo personalmente. Ecco cosa ci ha raccontato.

Attore dalle mille sfumature

Giancarlo Esposito iniziò la sua fortunata carriera, all’età di soli 8 anni, nella splendida Broadway. Figlio di due immigrati, Giovanni Esposito, carpentiere napoletano, e Elizabeth Foster, cantante afro-americana, l’attore conobbe solo in parte i pregiudizi spesso riservati agli stranieri.

Il successo mondiale, per Giancarlo, arrivò dopo la collaborazione con il mitico Francis Ford Coppola, nel lungometraggio The Cotton Club, e i ruoli ottenuti in cinque film diretti da Spike Lee. Sono oltre 100 le pellicole in cui egli partecipò, tra cui anche il prodotto italiano The Pills – Sempre meglio che lavorare.

The Pills
Una scena tratta dal film The Pills – Sempre meglio che lavorare (Taodue Film‎).

Esposito ha raccontato, durante la manifestazione catanese, che vorrebbe partecipare anche a qualche commedia, data la sua forte ironia. Dopo averlo incontrato, non possiamo che dargli ragione: questo attore è simpaticissimo e accogliente.

Giancarlo Esposito
Giancarlo Esposito (Biagio Petronaci, Il Valore Italiano).

L’amore per l’Italia

Giancarlo Esposito, senza peli sulla lingua, ci ha raccontato quanto possa essere forte il suo amore nei confronti del Bel Paese. L’attore ha raccontato di come la vita del padre, dopo il trasferimento negli Stati Uniti d’America, sia stata totalmente stravolta: in quegli anni, non era di certo facile essere un emigrato in America.

Giancarlo Esposito
Giancarlo Esposito (Biagio Petronaci, Il Valore Italiano).

Giancarlo ebbe la fortuna di superare quasi subito questi illogici pregiudizi, dato la rapidità con cui raggiunse il successo. Alla domanda: “Le tue origini italiane hanno influenzato la tua carriera?“, l’ospite d’onore ha mostrato il suo attaccamento con l’Italia, terra che, a parer suo, è molto più accogliente rispetto ad altri stati. Accoglienza ben visibile successivamente alla salita del personaggio sul palco: il pubblico è stato letteralmente conquistato da questa vera e propria icona del piccolo e grande schermo.

Il ruolo televisivo più importante

Gustavo Fring (Giancarlo Esposito) è uno dei personaggi più apprezzati dello show Breaking Bad e del successivo spin-off Better Call Saul. L’interprete ha parlato a lungo, durante la conferenza tenuta a Etna Comics, di questo personaggio. Il suo modo di prepararsi a prestare il volto al temibile Gus? Lo yoga.

Better Call Saul
Giancarlo Esposito è Gus Fring (AMC).

Giancarlo Esposito ha colpito Catania

Non è facile vedere una persona così disponibile: il VIP era felicissimo di poter incontrare i fan e di regalare loro un abbraccio e un autografo. I fortunati ad aver potuto incontrare Giancarlo, oltre a noi giornalisti, sono stati solo 100. Dopo aver effettuato questi autografi, Esposito ha iniziato ad autografare dei fogli di carta e gettarli tra la folle.

Giancarlo Esposito
Giancarlo Esposito (Biagio Petronaci, Il Valore Italiano).

Grazie, Giancarlo, per aver regalato a Catania un incontro magico.

Biagio Petronaci

Loading...
Tags