• 21 Gennaio 2022
  • SPORT

Pallone d’Oro 2021, Messi conquista il settimo titolo

Non solo Messi, c'è anche molta Italia in questa edizione: Jorginho è terzo, mentre Donnarumma conquista il titolo di miglior portiere dell'anno.

Il trofeo calcistico individuale più ambito dell’anno finisce per la settima volta nelle mani di Lionel Messi: l’attaccante del Psg è stato proclamato il miglior calciatore della stagione 2021. Secondo posto per Robert Lewandowski, capitano della nazionale polacca e attaccante del Bayern Monaco; mentre al terzo gradino del podio si è classificato Jorginho, calciatore brasiliano naturalizzato italiano, centrocampista del Chelsea e della Nazionale italiana.

Jorgihno era tra i favoriti alla vittoria finale del premio istituito nel 1956 dalla rivista transalpina France Football, questo perché era stato tra i protagonisti indiscussi della vittoria dell’Italia a Euro 2020. Senza dimenticare che nella scorsa stagione il mediano ha conquistato la maglia dei Bleus una Champions League e una Supercoppa Europea. Inoltre nella stagione 2020-21 è stato il primo calciatore italiano insignito del ‘Men’s Player of the Year Award‘.

Un italiano torna sul podio dopo ben 15 anni

Va sottolineato che non si vedeva un connazionale nel podio del Pallone d’Oro da ben 15 anni. Gli ultimi due erano stati Fabio Cannavaro e Gigi Buffon, rispettivamente primo e secondo nel 2006, anno della vittoria dell’Italia al Mondiale in Germania.

Mentre per quanto riguarda ‘la Pulce’ argentina è del secondo titolo consecutivo, settimo in totale, che gli permette di allungare ulteriormente sul rivale storico Cristiano Ronaldo, fermo a quota 5 Ballon d’Or. A far propendere le preferenze da parte degli esperti sul numero dieci albiceleste è stata senza dubbio la vittoria dell’Argentina in Copà America, che mancava in bacheca da ben 18 anni e che gli ha permesso di raggiungere l’Uruguay a quota 15 vittorie in questa competizione continentale. Uruguay e Argentina sono le due Nazionali sudamericane ad aver conquistato il maggior numero di Coppe, in terza posizione il Brasile a quota 9.

Importante, ma non così tanto, la vittoria della Coppa di Spagna con il Barcellona, ultimo trofeo alzato da Messi con la maglia blaugrana.

Pallone d'oro
I due trionfatori del 2021: Alexia Putellas e Lionel Messi

Alexia Putellas, Barcellona, conquista il Pallone d’Oro femminile

Il Pallone d’Oro femminile invece è stato assegnato ad Alexia Putellas, centrocampista offensiva del Barcellona e attaccante della nazionale spagnola. Sul secondo gradino del podio la connazionale e compagna di squadra Jennifer Hermoso, terza l’attaccante australiana del Chelsea Samantha Kerr. Si tratta della terza edizione in assoluto del premio dedicato alle donne: Putellas succede alla centrocampista statunitense Megan Rapinoe, vincitrice nel 2019. Mentre nella primissima edizione, 2018, il titolo era stato assegnato all’attaccante norvegese Ada Hegerberg.

A Pedri il titolo di miglior Under 21

Pedri, giovane calciatore del Barcellona, si è aggiudicato il Trofeo Kopa per il miglior giocatore Under 21. Il premio gli è stato consegnato dall’ex capitano dell’Italia Fabio Cannavaro, campione del mondo e vincitore del Pallone d’Oro nel 2006.

Donnarumma vince il Trofeo Yashin: è il miglior portiere al mondo

Il premio per miglior portiere dell’anno và a Gianluigi Donnarumma, orgoglio italiano e unico connazionale a ricevere un premio. Nella classifica globale il portierone azzurro si è piazzato in decima posizione.

Qualche tifoso milanista ha sarcasticamente commentato la notizia sui social affermando: “Peccato non abbiano ancora istituito il premio ‘bandiera dell’anno’ perché molto probabilmente avrebbe vinto anche quello a mani basse“. Molti tra i supporters rossoneri non hanno ancora perdonato a Gigio il trasferimento, a parametro zero, al Paris Saint Germain nonostante in più occasioni avesse promesso amore eterno al club con cui ha esordito in Serie A.

Gli altri italiani presenti nella top 20 sono gli juventini Chiellini e Bonucci, rispettivamente al 13° e 14° posto in classifica. E a proposito di calcio italiano una menzione particolare la merita il difensore del Milan Simon Kjaer, che ha conquistato il 18° posto. Più che le gesta sportive, va sottolineato che il danese nel 2020/21 ha disputato un’ottima stagione sia con la squadra di club che con la nazionale, in questa occasione sono state elogiate, da parte di colleghi e giornalisti, soprattutto le doti umane.

Durante gli Europei il capitano danese fu tra i primi a soccorrere Eriksen nel corso della partita contro la Finlandia, il quale fu colpito da un arresto cardiaco. Si può affermare senza ombra di dubbio che la rapidità di Kjaer nel prestare soccorso al compagno è stata fondamentale per salvargli la vita.

La top 20 del Pallone d’Oro 2021

La cerimonia di premiazione si è svolta nella prestigiosa location del Theatre du Chatelet di Parigi, dove i fuoriclasse di oggi e di ieri, accompagnati da consorti e figli, hanno sfoggiato abiti e outfit eleganti e originali.  

La diretta dell’evento su Sky Sport 24, Sky Sport Football e in streaming su NOW ha registrato numeri da record. Di seguito i primi 20 posti della classifica ufficiale:

1. Lionel Messi (Argentina, Barcellona, PSG), 613 punti. 2. Robert Lewandowski (Polonia, Bayern Monaco), 580 punti. 3. Jorginho (Italia, Chelsea), 460 punti. 4. Karim Benzema (Francia, Real Madrid), 239 punti. 5. N’Golo Kanté (Francia, Chelsea), 186 punti. 6. Cristiano Ronaldo (Portogallo, Juventus, Manchester United), 178 punti. 7. Mohamed Salah (Egitto, Liverpool), 121 punti. 8. Kevin De Bruyne (Belgio, Manchester City), 73 punti. 9. Kylian Mbappé (France, PSG), 58 punti. 10. Gianluigi Donnarumma (Italia, Milan, PSG), 36 punti. 11. Erling Haaland (Norvegia, Borussia Dortmund), 33 punti. 12. Romelu Lukaku (Belgio, Inter, Chelsea), 26 punti. 13. Giorgio Chiellini (Italia, Juventus), 26 punti. 14. Leonardo Bonucci (Italia, Juventus), 18 punti. 15. Raheem Sterling (Inghilterra, Manchester City), 10 punti. 16. Neymar (Brasile, PSG), 9 punti. 17. Luis Suarez (Uruguay, Atletico Madrid), 8 punti. 18. Simon Kjaer (Danimarca, Milan), 8 punti. 19. Mason Mount (Inghilterra, Chelsea), 7 punti 20. Riyad Mahrez (Algeria, Manchester City), 7 punti.

Tags

Martina Pietrograzia

Giornalista radiofonica e redattrice per "Il Valore Italiano" e "Roma Top News". Nel marzo 2015 consegue la laurea in “Scienze politiche e relazioni internazionali” presso l'Università di Roma La Sapienza. Da sempre affascinata dal mondo del giornalismo e dell’informazione prosegue gli studi in questo settore laureandosi a pieni voti in “Giornalismo, media e comunicazione digitale” presso la stessa Università. Ha collaborato con diverse web radio romane come giornalista e speaker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati